SEDA AOS SDD PLATFORM

SEDA, SEPA-compliant Electronic Database Alignment, è un servizio opzionale aggiuntivo agli Schemi SEPA Direct Debit con il quale si intende trasporre negli standard SEPA le funzionalità AEA (Allineamento Elettronico degli Archivi) oggi presenti nel servizio nazionale RID.

Due moduli, due efficaci soluzioni !

MODULO BASE (CMF CREDITOR MANDATE FLOW)

La gestione del servizio “modulo base”, impostato sul modello CMF (Creditor Mandate Flow), consente al beneficiario di indirizzare alla banca del Pagatore, tramite una banca di allineamento, richieste riferite ad un mandato (nuove sottoscrizioni, variazioni, cancellazioni).

La soluzione offre tutti gli strumenti necessari alle banche nei due diversi ruoli.

  • Trattamento messaggi interbancari XML ISO20022
  • Integrazione con servizio CBI erogato dalla banca di allineamento
  • Canalizzazione dei messaggi in funzione delle regole di routing
  • Applicazione di servizi di tramitazione per banche di “categoria” o per gruppi bancari
  • Integrazione con i partitari coinvolti nella fase di validazione dei dati del mandato e contabilizzazione delle collection
  • Storicizzazione dei messaggi relativi ad un mandato (Pain.009, Pain.010, Pain.011, Pain.012) con vista sugli eventi cronologici
  • Intuitivo front-end web-based per la consultazione e ricerca della messaggistica in ingresso/uscita, con esposizione del messaggio XML originario
  • Controllo degli oneri reclamati
  • Modulo di conversione XML<->Flat File, secondo specifiche proprietarie Banca
  • Servizi online web-service per favorire lo sviluppo di servizi per l’e-Mandate

MODULO AVANZATO (DMF DEBITOR MANDATE FLOW)

Il servizio “modulo avanzato”, impostato sul modello DMF (Debtor Mandate Flow), consente al Pagatore di indirizzare al Beneficiario, tramite la propria banca e attraverso la banca di allineamento del Beneficiario, le richieste riferite al mandato (nuove sottoscrizioni, variazioni, cancellazioni) impartite dal proprio cliente Pagatore.

La soluzione offre tutte le funzionalità necessarie alle banche che intendono aderire a questo servizio opzionale.

Nel modulo avanzato, oltre alle funzionalità incluse nel modello base, sono presenti:

  • Servizi online, web-service, per l’implementazione delle funzionalità multicanale oggi usati per i Mandati RID
  • Front-end per la consultazione dei messaggi ricevuti e delle risposte fornite, risposte che possono essere rielaborate online su iniziativa dell’operatore di back office
  • Computo delle competenze a favore della banca del pagatore
  • Generazione collection per l’incasso delle competenze a favore della banca del Pagatore
  • Servizi opzionali a supporto dei processi contabili

MODULI COMPLEMENTARI

  • La gestione delle anagrafiche procedurali dedicate, CRI e SED, secondo lo standard SITRAD
  • Integrazione con sistemi già presenti nel sistema informativo della banca, dedicati alla registrazione dei Mandati
  • Per i CM, tariffazione traffico e gestione sospesi